Anomalie nel Bando VTA del Comune di Firenze

Azione congiunta tra ODAF e FEDAFT per la tutela dalla professione.


In questi giorni l'Ordine è stato ripetutamente sollecitato a prendere posizione rispetto al bando di gara ad invito fatto dal Comune di Firenze per l'affidamento del “servizio di monitoraggio mediante valutazione di stabilità e aggiornamento del censimento degli alberi presenti nei giardini, nelle aree verdi e nei giardini, e lungo le strade del territorio comunale di Firenze – durata 12 mesi".


Il bando riguardava la valutazione di stabilità degli alberi per il nel territorio Comunale di Firenze (in allegato un estratto del bando della zona 3) stabiliva come valore per la valutazione di un albero 15,00 €, prezzo base per il ribasso d’asta. Tale valore era comprensivo anche di eventuali prove strumentale, compresa la prova di trazione.

Alle richieste di intervento, il Consiglio ha prontamente risposto con una prima lettera dalla quale è emersa solo una proroga della data di scadenza ed una seconda in cui si mettevano in evidenza tutte le irregolarità del bando.


Le condizioni dettate dal bando sono state reputate capestro da tutti i professionisti e fortunatamente la gara è andata deserta. Il Consiglio reputa che, al di là delle azioni intraprese dallo stesso per la tutela di noi tutti, questo risultato sia il miglior linguaggio per non accettare lo svilimento della nostra attività professionale.

Si allega:

- Prima lettera dell'ODAF al Comune di Firenze;

- Seconda lettera congiunta ODAF E FEDAFT al Comune di Firenze;

- Estratto del bando in oggetto.


Comunicato su facebook




archivio notizie
Documenti scaricabili
FileDimensioneLink per scaricare

1 Prima Lettera al Comune di Firenze - bando VTA valutazioni stabilità.pdf

186,68 KB

2 Lettere - Ordine e Federazione-richiesta a Comune Firenze annullamento bando.pdf

369,01 KB

Zona 3 - ELENCO PREZZI-1.pdf

333,29 KB

Zona 3-CSA(firmato).pdf

5,11 MB